Corsi disponibili

Dopo la pubblicazione delle nuove edizioni delle norme che rappresentano i criteri dell’audit è stata pubblicata anche la norma che riporta in dettaglio la metodologia per l’esecuzione degli audit.
La nuova edizione della norma è stata allineata al nuovo contesto trattato nella norma ISO/IEC 17025 in particolare per quanto attiene la gestione del rischio e l’organizzazione per processi.
Il corso analizzerà i cambiamenti introdotti in chiave applicativa per i laboratori di prova mettendo in evidenza gli impatti sulla conduzione operativa degli audit e le modalità più efficaci per rendere gli audit stessi degli strumenti sempre più integrati nell’operatività del laboratorio e sempre più utili alla Direzione per avere informazioni oggettive sulle prestazioni della propria Organizzazione.

Gli strumenti informatici sono indispensabili ai fini di una gestione efficace ed efficiente delle attività in un laboratorio di prova. A riprova di ciò, la recente edizione della norma ISO/IEC 17025 dà ampio spazio agli aspetti riguardanti il sistema informatico di gestione, colmando il vuoto presente a questo riguardo nella precedente edizione. 

Il corso tratta in dettaglio l’argomento in questione, delineando un approccio efficace alla strutturazione e formalizzazione di un sistema informatico del laboratorio conforme ai requisiti posti dalla nuova versione della norma di riferimento senza però perdere di vista il contesto legislativo e le problematiche a livello di rischio operativo introdotte dall’uso di tali strumenti.

Dopo circa 12 anni di applicazione della UNI EN ISO/IEC 17025:2005, i laboratori di prova sono chiamati a confrontarsi con una nuova edizione della norma, in uno scenario sociale ed economico mutato ed in continua evoluzione.

Quali gli obiettivi posti dalla nuova edizione? Quali i nuovi requisiti introdotti e gli impatti prevedibili?

Come trarre vantaggi dalla sua applicazione, in termini di efficacia ed efficienza, in un mercato estremamente competitivo quale quello attuale?

A queste ed altre domande si cercherà di dare risposte all’interno del Corso, fornendo ai laboratori elementi di riflessione su opportunità e potenziali vantaggi offerti dal cambiamento normativo.

Il corso presenterà le principali attività previste in un audit interno mediante una serie di lezioni ed esercitazioni pratiche di gruppo, simulazioni di audit e preparazione della relativa documentazione. In particolare, saranno trattati gli aspetti operativi per la preparazione, la conduzione e la redazione di un rapporto di audit interno in un laboratorio di prova operante in accordo alle norme ISO/IEC 17025:2017.

Al termine dei due giorni i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione al Corso e, nel caso di superamento positivo delle prove d’esame previste, un attestato di superamento dell’esame scritto relativo alla valutazione degli auditor. Il corso relativo agli auditor interni nei laboratori di prova è stato progettato per proporre nuovi spunti e chiavi di lettura nell’utilizzo degli audit interni che possano consentire ai laboratori di migliorare l’efficacia delle loro prestazioni in un contesto di gestione dei rischi operativi.

I contenuti formativi del corso e relativo esame finale sono riconosciuti ai fini dell’iter di certificazione di AICQ SICEV. (Organismo di Certificazione accreditato da Accredia - Ente Italiano di Accreditamento - per la certificazione di figure professionali che operano nel mondo dei Sistemi di Gestione e Professionali di vario tipo).